Diagnosi Psicopatologiche

Alcune persone riconoscono il proprio disagio in una definizione diagnostica, che può essere quella offerta competentemente da un esperto, oppure “identificata” dallo stesso individuo nelle descrizioni proposte dai media, da un conoscente, da chiunque.
In ognuno di questi casi, indipendentemente dalla correttezza della diagnosi, si sviluppa una serie di vissuti che può facilitare o meno il percorso di risoluzione o gestione delle problematiche individuate.
All’affacciarsi della diagnosi psicopatologica (ansia, depressione, disturbo dell’alimentazione, disturbo di personalità, etc.) un percorso di consulenza può aiutare, in alcuni casi, alla gestione delle dinamiche psicologiche coinvolte, anche in collaborazione con specialisti già presenti (qualora le competenze non si sovrappongano), in altri casi a chiarire le idee sulla situaizone, identificando insieme il percorso di “cura” più adatto.